Ristorante Leonzio

Quella che era un’osteria sperduta nella campagna, tra i confini di Casale di Scodosia e Urbana, è diventato un rinomato ed elegante ristorante dove accanto alle “anguille fritte che, poverette, scaraventate ancor vive nella padella, saltavano inviperite nell’olio bollente” come scriveva A. Bertolini nel suo “Veneti a tavola” pubblicato nel ’64, si possono gustare una grande varietà di pietanze a base di pesce, dagli antipasti crudi e cotti, ai grandi e particolari primi, ai secondi alla brace e al forno.

Il viaggio inizia con la selezione delle materie prime, essa viene fatta giornalmente presso la nostra pescheria, sita in Montagnana in pieno centro storico, dalla quale viene prelevato quanto di più prezioso offre il nostro mare ogni giorno.
Siamo noi stessi che ci occupiamo, per tre o quattro notti alla settimana presso il mercato ittico di Chioggia, della scelta del pescato e delle primizie necessarie a servire piatti che racchiudono in se tutta la qualità e la freschezza possibile.

La stessa passione che vi abbiamo raccontato viene messa nella selezione dei vini che compongono la nostra carta dei vini la quale, allestita e curata a suo tempo dalla figlia del buon Leonzio, continua ancora oggi, assieme al nipote, ad inserire nuove etichette che si sposino con le pietanze servite e che rispettino le caratteristiche di particolarità e innovazione in cui crediamo da sempre.

IL RISTORANTE

tra tradizione ed innovazione

Leonzio, il capostipite di questa famiglia, cominciò come tanti veneti che hanno saputo negli anni ’44-’45 rimboccarsi le maniche e mettere le basi per quello che sarebbe diventato il Nord-Est, girando (con l’effettivo pericolo dei bombardamenti della II guerra mondiale) per i paesi in bicicletta con la cassettina del pesce.
Fabrizio, l’unico figlio maschio, continua con professionalità e passione l’attività avviata dal padre coadiuvato dalla moglie, che accanto alle ricette tradizionali ama, con il gradimento dei clienti, sperimentarne di nuove, e dalle sorelle ove tutti assieme ancora oggi fanno splendere i colori e le radici di caloroso e accogliente locale.

Con l’innesto nell’attività della terza generazione, dal capostipite nonno Leonzio, si è aggiunta nuova linfa alla già solida base che ha portato un po’ di brio nelle pietanze, grande dedizione e cura maniacale dei dettagli; lo studio e l’attenzione posta all’acquisto e nella lavorazione delle materie prime ha spinto la famiglia a creare negli anni sempre ricette nuove, non ultima il cavallo di battaglia del nipote Andrea, al quale piace deliziare i clienti con i suoi “Spaghetti di Bacco in sugo di Calamaro”.

Oggi, come un tempo, qualità, passione e cortesia caratterizzano il ristorante “Leonzio” a Urbana.

Alcuni dei nostri piatti...

Materie prime

Il viaggio inizia con la selezione delle materie prime, essa viene fatta giornalmente presso la nostra pescheria, sita in Montagnana in pieno centro storico, dalla quale viene prelevato quanto di più prezioso offre il nostro mare ogni giorno.
Siamo noi stessi che ci occupiamo, per tre o quattro notti alla settimana presso il mercato ittico di Chioggia, della scelta del pescato e delle primizie necessarie a servire piatti che racchiudono in se tutta la qualità e la freschezza possibile.
Ristorante Leonzio, curiosità di mare

Ortaggi e frutta

Anche dagli ortaggi e dalla frutta, che sembrano di per sè dettagli, si cerca di estrapolare il massimo, non a caso la spesa viene fatta giornalmente presso il negozio di Cesare e Simonetta (ndr. un ringraziamento di cuore) che ci procurano quanto di meglio offre la nostra terra.
Magici sono gli antipasti tra crudità, crostacei e molluschi dove una volta assaporato il primo piatto non ci si vorrebbe mai più fermare.
Ristorante Leonzio, curiosità di mare

Primi

Tra i primi ne esistono alcuni che hanno fatto la storia del locale, i famosi taglierini al gransoporro o il risotto di scampi, dai quali difficilmente i clienti si staccano, per poi finire con le new entry di Andrea e Loretta (spettacolari per gusto e profondità come “Spaghetti di Bacco con sugo di calamaro” o il “Nero cenere scampi, pettine di mare e gamberi”).
Ristorante Leonzio, curiosità di mare

Secondi

Per quanto riguarda i secondi noi proponiamo tutto il nostro pescato cotto alla brace o al forno, degni di nota sono gli scampi reali alla brace e il rombo chiodato dell’adriatico al forno con le patate.
Ristorante Leonzio, curiosità di mare

Dessert

Questo lungo viaggio si conclude con i dessert e sorbetti di Serena. Essa si diverte a comporre dei veri e propri giochi di gusto tra dolci, gelati e frutta per rendere speciale la conclusione di questo viaggio

LA CANTINETTA

tra particolarità ed innovazione

La cura per la vigna nella nostra famiglia risale ormai a molti anni fa… Leonzio, uomo burbero ma dal cuore grande, al tempo era dotato di grande passione per la terra e lungimiranza negli affari, infatti non a caso diventa produttore e manipolatore di uve caratteristiche della zona.

Le tradizioni non si sono perse, anzi, tuttoggi il figlio Fabrizio porta avanti con la stessa passione quello che il padre iniziò, innovando con nuove tecnologie e sistemi di produzione gli appezzamenti lasciati in eredità.
Anche la vinificazione delle uve, seppur fatta in piccole quantità, viene seguita meticolosamente dallo stesso Fabrizio che, assieme al figlio Andrea, si diletta nella creazione di monovitigni caratteristici della zona e non.

La stessa passione che vi abbiamo raccontato viene messa nella selezione dei vini che compongono la nostra carta dei vini la quale, allestita e curata a suo tempo dalla figlia del buon Leonzio, continua ancora oggi, assieme al nipote, ad inserire nuove etichette che si sposino con le pietanze servite e che rispettino le caratteristiche di particolarità e innovazione in cui crediamo da sempre.

LA PESCHERIA

All'inizio...

La pescheria nasce tra la fine degli anni ’50 e gli inizi dei ’60 quando Leonzio, forse stanco di passare casa per casa, decide di calarsi in una realtà stabile mettendosi a disposizone della comunità del Montagnanese. All’interno della città murata, che vanta tradizioni medievali, Leonzio si insedia da subito bene e inizia ad instaurare un rapporto di fiducia e professionalità con i cittadini del posto, tanto da essere per molti il punto di riferimento per andar a far spesa di buon pesce.
Ancora oggi, dopo molti anni e nonostante l’avvento dei supermercati e grandi centri del commercio, essa vive ancora florida tra le mura del Montagnanese.
Oggi come un tempo viene gestita dalla famiglia del buon Leonzio, dove prima i figli e adesso anche i nipoti, portano avanti con cura e passione il piccolo ambiente voluto e creato dal capostipite.

ORARI DI APERTURA

Mercoledì 7.30 – 13.30
Giovedì 7.30 – 13.30
Venerdì 7.30 – 13.30

INDIRIZZO

Via G. Marconi, 13
35044 Montagnana (PD)
Indicazioni stradali su Google Maps

pesce fresco pescheria
Ristorante Leonzio